Recco – Scuola materna di via Milano, riqualificati i bagni

Nel corso dell’estate le scuole di Recco sono state oggetto di lavori di manutenzione con l’obiettivo di concludere i cantieri prima dell’avvio a pieno regime delle lezioni. Gli interventi hanno riguardato anche la scuola materna di via Milano dove sono stati sistemati i bagni per un investimento complessivo di circa 13.500 euro. L’intervento ha visto la riqualificazione funzionale dei bagni con il rifacimento in resina del pavimento e del rivestimento delle pareti, una soluzione durevole, pratica ed efficace, la realizzazione di un nuovo impianto idraulico e la sostituzione dei lavabi, di più grandi dimensioni rispetto ai precedenti. Inoltre sono stati posizionati armadietti e pensili. Sempre in resina sono stati sistemati i pavimenti in alcune aule. “La ristrutturazione dei bagni è stata portata a termine durante le vacanze estive per non intralciare le attività – ha spiegato il sindaco Carlo Gandolfo – Questo è il risultato del continuo lavoro di sinergia tra gli assessori alla pubblica istruzione Davide Manerba e ai lavori pubblici Caterina Peragallo, che hanno rilevato le priorità nel corso dei sopralluoghi effettuati nella scuola durante lo scorso anno scolastico. Con questi lavori abbiamo dato una risposta anche alle istanze dei genitori che richiedevano di risolvere alcune criticità”.

Leggi tutto

Recco – Illuminazione all’avanguardia nella scuola di via Massone

Si sono conclusi prima dell’inizio del nuovo anno scolastico gli interventi per la sostituzione di tutti i corpi illuminanti nella scuola di di via Massone. Ne ha dato l’annuncio il sindaco Carlo Gandolfo che, con l’avvio delle lezioni, si è recato nella struttura per un sopralluogo: “L’investimento di oltre 123mila euro – spiega il primo cittadino di Recco – ci permette di migliorare la qualità di illuminazione nelle aule e negli spazi comuni e, al contempo, di efficientare il consumo di energia nella principale struttura scolastica della città. E’ stata un’azione concreta per contribuire al risparmio energetico e alla tutela ambientale”.
Nello specifico, si è proceduto alla sostituzione delle vecchie lampade, ormai obsolete e di scarso rendimento, con impianti a tecnologia Led di ultima generazione, che permettono di ammortizzare i costi di acquisto e ridurre quelli di manutenzione
“Questo intervento garantisce un bassissimo consumo energetico e una resa superiore rispetto alle tecnologie tradizionali, in termini di luminosità oltre che di durata nel tempo” aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo.
“Non è un caso se investiamo sulle nostre scuole – conclude l’assessore alla pubblica istruzione Davide Manerba – dove i ragazzi si preparano a diventare i cittadini di domani. E proprio dai più giovani ci arriva la sollecitazione a riflettere su un uso più consapevole delle risorse energetiche disponibili”.

Leggi tutto

Recco – “E-20/21”: cala il sipario e appuntamento alla prossima estate
Soddisfatto il sindaco Carlo Gandolfo per la riuscita della manifestazione nonostante le restrizioni Con lo strepitoso concerto degli “Oro Incenso & Birra” si è conclusa ieri sera “E-20/21 – d’estate a Recco”, seconda edizione della rassegna a ingresso gratuito organizzata dal Comune di Recco nei mesi di luglio e agosto. “Bilancio positivo, oltre ogni aspettativa – ha sottolineato il sindaco Carlo Gandolfo tracciandone il resoconto – e che conferma ancora una volta come la manifestazione sia entrata nel giro degli eventi culturali più importanti della Liguria. Continueremo, anche per le prossime edizioni, a offrire spettacoli che vedranno la partecipazione di artisti di primo piano del panorama musicale italiano, capaci di attirare un vasto pubblico. Il tutto con una perfetta organizzazione”. Il primo cittadino ha quindi ringraziato il direttore artistico Angelo Privitera per la grande qualità delle proposte in cartellone, i dipendenti comunali, gli agenti del comando della polizia locale, i volontari, che hanno accolto al meglio i tanti spettatori.

Leggi tutto

Recco – Raccolta dei rifiuti: dal 23 agosto si passa al “porta a porta” nelle zone Est e Ovest

Tutte le vie interessate. Nel Centro Cittadino resta in vigore l’attuale sistema di raccolta

Dal 23 Agosto la Città di Recco sarà interessata da importanti novità in tema della gestione dei rifiuti, si tratta del passaggio al “porta a porta spinto come previsto dal capitolato di appalto, che porterà a un cambio radicale nel sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti. La partenza del nuovo sistema ha purtroppo subito un ritardo di quasi un anno a causa della emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di COVID 19 che ha impedito le attività di comunicazione e divulgazione con l’impossibilità di creare assembramenti. Stante il perdurare della situazione emergenziale, d’ accordo con il gestore si è scelto di inserire il nuovo sistema in modo progressivo partendo dalle aree collinari suddividendole in 2 zone, la Est e la Ovest.

In tutte le aree soggette al nuovo sistema, nei mesi precedenti sono state organizzate riunioni programmate dove sono state illustrate le modalità e le frequenze con le quali si attuerà il sistema porta a porta. Sono state inoltre organizzate diverse riunioni online di approfondimento sul tema, ancora disponibili sui canali social del Comune per ulteriori visioni di approfondimento specifico. Le aree interessate al nuovo sistema “porta a porta ” che partirà lunedi 23 Agosto sono:

Zona Est
Via della Né (dopo il primo tornante)
Via Pastene
Via Cotulo
Via Girolamo Speroni (da sopra le serre) Via Nostra Signora del Fulmine
Salita della Madonnetta (parte alta)
Via Carbonara
Salita Collodari Salita Liceto
Salita Bastia
Via Privata Bastia Via Bosco Grande
Via Alpini D’ Italia

Zona Ovest
Via Faveto

Nelle vie sopra elencate l’attivazione del servizio comporterà la rimozione di tutti i bidoni e il cambiamento dell’orario di conferimento che avverrà dalle ore 18 alle ore 21 come da volantino illustrativo delle modalità di conferimento consegnato insieme alle mastelle. L’orario di ritiro da parte del gestore del servizio verrà attuato durante le ore notturne per limitare sversamenti causati dai cinghiali. Le mastelle dovranno essere posizionate al di fuori della proprietà, se si abita in vie pedonali dovranno essere esposte nel punto più vicino alla strada carrabile.

ATTENZIONE:

Nel Centro Cittadino resta in vigore l’attuale sistema di raccolta dei rifiuti. Cambierà, però, l’orario del ritiro che avverrà nelle ore notturne per scongiurare lo sversamento dei bidoni causato dai cinghiali. Sarà per questo fondamentale da parte degli utenti il rispetto degli orari e dei giorni di conferimento in vigore.

“Il funzionamento del sistema non può prescindere dal rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini, senza il quale il lavoro della ditta incarica del ritiro e dello smaltimento sarà molto difficile e i risultati ottenuti saranno sicuramente inferiori a quelli attesi” sottolineano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore all’ambiente Edvige Fanin

Leggi tutto
error

aiutaci condividendo con i tuo amici le news più fashion

RSS
Follow by Email