Rapallo – Feste di Luglio: evitare assembramenti in occasione della S. Messa in piazza

Città di Rapallo

Dall’ufficio stampa del comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Hanno preso il via stamane le Feste di Luglio 2020 in onore di N.S. di Montallegro, Patrona della Città: festività che, quest’anno, prevedono un programma ridimensionato rispetto alla tradizione in ottemperanza alle misure di contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. 

Alle 5, presso il Santuario di Montallegro, ultimo giorno della “Novena dell’Alba”, a cui i fedeli hanno potuto assistere nel rispetto dei distanziamenti anti-contagio con l’ausilio dei maxischermi posizionati sul piazzale. Alle 8, in contemporanea con la cerimonia della “Madonna in Cassa” in Basilica, sul lungomare i Sestieri rapallesi hanno issato i propri vessilli, accompagnando l’Alzabandiera con i “21 colpi” di saluto dal molo Ampoixi (nella zona del Porticciolo): una delle tante modifiche alla consuetudine, così come la ridimensionamento del percorso della “Sparata del Panegirico” che si terrà domani, allo scoccare di mezzogiorno, con partenza dalla spiaggia “dei Cavallini” per concludersi con il roboante “ramadan” in Rotonda Marconi. Il Panegirico verrà realizzato di concerto da tutti i Sestieri.

Venerdì 3 luglio, alle ore 21 in piazza delle Nazioni, è in programma la Santa Messa in presenza del Sacro Quadretto della Vergine di Montallegro, in sostituzione della Processione con l’Arca Argentea della Madonna.

Si invitano pertanto cittadini e ospiti, nel rispetto delle stesse normative anti-contagio che non consentono lo svolgimento della Processione, a evitare di creare assembramenti e, quindi, a non sostare nella piazza antistante il municipio e nelle vie limitrofe se privi del biglietto nominale per l’accesso ai posti a sedere a numero chiuso.  

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

error

aiutaci condividendo con i tuo amici le news più fashion

RSS
Follow by Email